Pubblicato il

Quello che James Cameron non si Ottiene Circa il Supereroe Film

Quello che James Cameron non si Ottiene Circa il Supereroe FilmIn una recente intervista con Indiewire, James Cameron è venuto giù piuttosto duro con il genere supereroistico, sperando per il pubblico “Vendicatore ” fatica” e che descrive supereroe storie come “hypogonadal per i maschi e famiglie che fanno sfidano la morte le cose per due ore e distruggendo la città”.

Mentre io capisco il suo punto di vista, è una strana commento per venire dal regista di Avatar. Ma è anche abbastanza ipocrita per chiudere supereroe storie come niente di più di orge di insensata distruzione – che era solo Batman V. Superman.

Ma Cameron non è l’unico regista che guarda in basso verso il supereroe di tendenza;

Jodie Foster è molto più schietto, affermando di Radio Times: “Studios facendo male i contenuti per attirare il pubblico e gli azionisti, è come la fratturazione – si ottiene il miglior diritto di recesso, ma ora si relitto terra. Sta rovinando le abitudini della popolazione Americana, e quindi, in definitiva, il resto del mondo. Non voglio fare $200m film sui supereroi.”Ma Cameron non è l'unico regista che guarda in basso verso il supereroe di tendenza;

Anche leggenda dei fumetti di Alan Moore sembra addirittura disprezzare moderno-giorno supereroe film, raccontando Vulture: “che Cosa sono questi film fa altro che divertente noi con storie e personaggi che sono stati lo scopo di intrattenere il 12-year-old boys di 50 anni fa? Dovremmo in qualche modo incarnano questi personaggi? E ‘ ridicolo. Non sono personaggi che possono esistere nel mondo reale.”

Tutte queste persone che ho citato non sono proprio sbagliato nelle premesse – un brutto film di supereroi è un po ‘ di sfocatura di CGI, tenuto a galla da fanboy che sono (comprensibilmente) entusiasta di vedere la loro infanzia eroi sul grande schermo.

E direi che i primi film Marvel erano quasi esattamente come Cameron li descrive. Ma stiamo cominciando a vedere i film di supereroi crescere in complessità, evoluzione strada al di là del semplice spettacolo e bene contro il male conflitti. In questi giorni, di un mero potere di fantasia non è sufficiente, perché è stato fatto molte volte prima, e fatto bene.

Justice League invocata po ‘ più di rispetto ai fan di fedeltà alla vendita di biglietti, ed è stato penalizzato al box office. Altrettanto dolce Age of Ultron era, tecnicamente, una storia di successo, ma nessuno parla veramente di che film; si parla di complesso conflitto è adombrata – Captain America: Civil War.

Che storia è insinuato un pensiero di un argomento in un popcorn movie, sollevando domande difficili circa il diritto di intervenire, il fuoco amico, e rifletté sulla moralità di controllo normativo. Pantera nera è stato non solo un traguardo storico-culturale, ma vantava la più complessa e simpatico fumetto cattivo di sempre, per quanto mi riguarda.

Thor: Ragnarok non certo con l’obiettivo di essere profondoThor: Ragnarok non certo con l'obiettivo di essere profondo

Ma il film ha segnato un importante passo in avanti per il fumetto adattamenti, in quanto mi è sembrato di capire il mondo dei supereroi meglio di qualsiasi altro. Un dio Scandinavo combattendo un irradiati gigante su un mondo alieno lontano, sotto il tirannico comando di Jeff Goldblum? Che bizzarro mix di fantasy e sci-fi, che “tutto va atteggiamento,” è il vero potere del genere supereroistico, perché è ricco di potenziale metaforico.